Guida alla sigaretta elettronica

Cos'è la sigaretta elettronica

La sigaretta elettronica (anche detta e-cigarette o e-cig) è un dispositivo elettronico nato con l'obiettivo di fornire un'alternativa al consumo di tabacchi lavorati (sigarette, sigari e pipe) che ricalchi le mimiche e le percezioni sensoriali di questi ultimi. Colui che fa uso della sigaretta elettronica è chiamato "svapatore" e l'atto del fumare la e-cig "svapare".

Il funzionamento prevede l'inalazione di una soluzione a base di acqua, glicole propilenico, glicerolo, nicotina (in quantità variabile o assente) vaporizzata da un atomizzatore, un dispositivo (solitamente una resistenza) alimentato da una batteria ricaricabile. Diversi medici illustri (tra cui il dott. Umberto Veronesi), confortati da studi scientifici pubblicati, ritengono che la sigaretta elettronica sia sensibilmente meno dannosa di qualsiasi tabacco lavorato assunto tramite combustione e possa essere uno strumento efficace per contrastare la gravissima tragedia del cancro al polmone.

La LIAF, Lega Italiana Anti Fumo, in collaborazione con l’Università di Catania, ha intrapreso nel 2010 uno studio sulle sigarette elettroniche. I risultati ottenuti sono positivi, infatti le sigarette elettroniche non risultano tossiche, inoltre i dati preliminari degli studi in corso dimostrano che rappresenterebbero un valido aiuto per diminuire il numero di sigarette e per chi vuole smettere di fumare.

L'uso delle sigarette elettroniche ha permesso di diminuire sostanzialmente il consumo di sigarette tradizionali senza causare effetti collaterali significativi nei fumatori che non hanno intenzione di smettere.

Come è fatta la sigaretta elettronica

Le sigarette elettroniche sono formate da due componenti essenziali: una batteria e un vaporizzatore.

Batterie
La maggior parte delle sigarette elettroniche utilizza una batteria ricaricabile agli ioni di litio per fornire energia al vaporizzatore.

La durata della batteria dipende da molteplici fattori, quali il tipo, la grandezza, la frequenza di utilizzo e l'ambiente operativo.
Sono disponibili diversi tipi di caricabatterie, tramite la comune presa di corrente a 220 V, oppure caricabatterie USB o da auto.
Le batterie più recenti e moderne hanno l'attacco MiniUSB e possono essere ricaricate anche con i caricabatterie Samsung o compatibili.

Vaporizzatori
I vaporizzatori sono la parte della sigaretta che produce il vapore. E' costituito da un serbatorio e una resistenza (o atomizzatore) che riscalda il liquido creando una sospensione gassosa che trasporta le sostanze del liquido, lasciandole quasi inalterate grazie all'assenza di combustione.
La resistenza (detta anche atomizzatore o testina o coil), è la parte di consumo della e-cig e deve essere cambiata in media ogni 20 giorni.
Ogni vaporizzatore ha il suo ricambio dedicato.

Ci sono in commercio vari tipi di vaporizzatori, adatti alle esigenze e ai gusti dei diversi tipi di svapatori.

Come scegliere la propria sigaretta elettronica

Quante sigarette fumi in un giorno?
Questa è la domanda a cui dare risposta prima di scegliere un modello di e-cig piuttosto di un altro.
Vediamo quali sono le possibili soluzioni con i prodotti in vendita in questo store.

Da 5 a 10 sigarette al giorno: la soluzione ideale è il Kit Pulse, oppure il Kit Start oppure il Kit Easy..
Queste sigarette elettroniche hanno serbatoio e batteria con capacità sufficiente a garantire una intera giornata di svapo a un fumatore che non superi di norma le 10/15 sigarette/giorno.
Sono kit economici e possono essere anche un ottimo "banco di prova" per chi vuole iniziare a svapare spendendo poco.
Sono le sigarette elettroniche più diffuse oggi, con decine di migliaia di pezzi venduti. Costituiscono la "prima generazione" di questi prodotti, ancora valida per un primo approccio allo svapo.

Da 10 a 20 sigarette al giorno: la soluzione ideale è la Ego AIO o la Ego One Mini
La Ego AIO è una e-cig compatta ma di grande potenza e facilità d'uso. Ideale per chi si avvicina allo svapo per la prima volta, questa sigaretta elettronica non farà mai rimpiangere le sigarette tradizionali. Semplicissima da usare, dai colori accattivanti e con una batteria di lunga durata.
E' possibile regolare il flusso d'aria semplicemente ruotando l'anello sotto il bocchino.

La Ego One Mini è uno dei migliori prodotti della nuova generazione di sigarette elettroniche: tutte in metallo, resistenti e con batterie di lunga durata, producono una vapore molto intenso e caldo, in grado di soddisfare il fumatore più accanito. Ha una ghiera ruotabile alla base del vaporizzatore mediante la quale si può regolare il flusso d'aria che passa attraverso il vaporizzatore: si può quindi scegliere in maniera immediata e semplice il tipo di vapore che la sigaretta eroga.

Da 20 a 40 sigarette al giorno: la soluzione ideale è la Ego One.
Grazie al prestante vaporizzatore ed alla batteria da 2200 mAh, questo kit è perfetto per i fumatori più incalliti. È il kit ideale per chi vuole prestazioni superiori rispetto a quelli classici, senza afrontare il costo di un “big battery”. Ha tutte le caratteristiche della Ogo One Mini ma una batteria che dura almeno due giorni.

Oltre 40 sigarette al giorno: occorre una big battery.
Per il fumatore veramente importante occorre la massima potenza e la più lunga durata delle batterie.
Serve quindi scegliere una accoppiata tra una big battery come la Istick 40W o la Istick 60W o l'EVIC-VTC Mini e un vaporizzatore di ultimissima generazione come il Tron-S Joyetech

----------------------------------------------------------------------------------------------------

La vendita e l'uso delle sigarette elettroniche è vietato ai minori di anni 18.
La vendita di liquidi per sigaretta elettronica è vietato ai minori di anni 18.
La sigaretta elettronica non è un presidio sanitario.